Avviso pubblico – Allerta meteo

Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso un Avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dal mattino di domani, lunedì 22 aprile 2019 […]

Esplora contenuti correlati

Comunicato stampa – Sabaudia Ottantacinque: una domenica nel segno della cultura

13 Aprile 2019

Una domenica nel segno della cultura e delle bellezze architettoniche di Sabaudia. Domani 14 aprile tre appuntamenti in cartellone, promossi in occasione dell’85° anniversario dell’inaugurazione della città.

Si parte alle ore 16.30 con la consegna della Costituzione Italiana a tutti i ragazzi che hanno compiuto o compiranno 18 anni nel corso del 2019. Un evento fortemente voluto dal sindaco Gervasi e dall’Amministrazione tutta per avvicinare i giovani alla conoscenza del trattato costituzionale, simbolo e pilastro della Repubblica italiana. Contestualmente verranno assegnate anche quattro borse di studio per merito agli studenti di Sabaudia, di ogni ordine e grado, per l’anno scolastico 2017/2018: un piccolo supporto alle famiglie ma soprattutto un premio per chi ha dimostrato impegno e dedizione nel percorso scolastico. L’evento si terrà in aula consiliare.

Alle ore 17.30 riflettori puntati sulla collezione civica “Emilio Greco” e sul riallestimento del Museo, che ora prenderà, come da progetto originario, anche gli spazi della sala espositiva. Per l’occasione parteciperà alla giornata lo storico dell’arte e giornalista Alessandro Masi, segretario generale della prestigiosa Società Dante Alighieri e primo direttore scientifico del museo cittadino e la professoressa Antonella Greco, docente universitaria di Storia dell’Arte nonché figlia del celebre scultore e disegnatore, originario di Catania ma molto legato a Sabaudia, tanto da aver voluto riposare nel cimitero cittadino.

Alle ore 20, infine, si terrà l’inaugurazione del progetto illuminotecnico curato dall’architetto Francesca Storaro e del professor Vittorio Storaro, attraverso il quale si valorizzerà l’architettura del Palazzo comunale e della Torre civica. La luce diviene protagonista e al contempo strumento valorizzatore delle linee razionaliste e metafisiche dell’edificio comunale.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito.

 

Condividi: