Esplora contenuti correlati

Sabaudia tra le 63 Città premiate con le Spighe Verdi 2022

26 Luglio 2022

Sabaudia è tra le 63 Città premiate con le ‘Spighe Verdi 2022’, il riconoscimento conferito dalla FEE Italia (Foundation for Environmental Education) e Confagricoltura ai Comuni che promuovono lo sviluppo rurale sostenibile, la cura dell’ambiente e la difesa del paesaggio.

Per il secondo anno consecutivo, Sabaudia si riconferma meritevole del riconoscimento. Non solo Città marittima e di turismo, dunque, ma anche terra di agricoltura e sostenibilità.

L’organizzazione assegna anche la Bandiera Blu per le località costiere. Il premio è pensato per guidare i Comuni rurali a scegliere strategie di gestione del territorio in un percorso virtuoso. Un percorso che faccia bene all’ambiente e alla qualità della vita e in cui, per il raggiungimento di tale scopo, è fondamentale un lavoro congiunto tra l’Amministrazione Comunale e la Comunità intera, con riferimento particolare agli operatori locali del settore agricolo.

“Dopo la Bandiera blu anche questo nuovo riconoscimento è un grande traguardo per la Città di Sabaudia. Un obiettivo che valorizza tutte le nostre aziende agricole dando lustro al territorio e alla sua vocazione agricola. Il riconoscimento delle ‘Spighe Verdi 2022’ spero possa rappresentare un punto di partenza e non di arrivo. Il mio auspicio è che questo ulteriore vessillo possa essere uno stimolo di crescita per migliorarsi ogni giorno, continuando un percorso di sostenibilità volto a tutelare la terra e offrire al mercato prodotti di grande qualità e soprattutto genuini”. Questo il commento del Sindaco di Sabaudia, Alberto Mosca.

“Questo riconoscimento ci rende fieri. Come Consigliere delegato all’Agricoltura, sono convinto che lavorare nella direzione dello sviluppo sostenibile, rappresenti la via maestra per creare una nuova ed innovativa strategia di crescita, che sia in grado di esaltare l’identità e la qualità degli eccellenti prodotti provenienti dal territorio di Sabaudia e dei suoi Borghi”. Questo il commento del Consigliere delegato all’Agricoltura, Simone Brina.

Sabaudia, 26 luglio 2022

Ufficio Stampa
Dott.ssa Tiziana Cardarelli

 

 

Condividi: