Esplora contenuti correlati

Consiglio Comunale dei Giovani

Cos’è il Consiglio Comunale dei Giovani:

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 95 del 21.12.2009 è stato approvato il Regolamento il Consiglio Comunale dei Giovani nel Comune di Sabaudia ed approvato il Relativo Regolamento.

Il Consiglio Comunale dei Giovani è un organo democratico di rappresentanza di tutti i giovani residenti nel Comune di Sabaudia, di età compresa tra i 15 ed i 25 anni, autonomamente istituito dal Comune ai sensi della Legge Regionale del 7 dicembre 2007, n. 20.

Il suo scopo è quello di promuovere la partecipazione dei giovani alla vita sociale, politica e culturale del paese, allo scopodi favorire la libera espressione del loro punto di vista su tutte le questioni che riguardano il territorio comunale con particolare attenzione a quelle di stretto interesse giovanile.

Composizione e funzionamento:

Il Consiglio dei giovani è formato da 21 membri eletti a suffragio universale con metodo proporzionale a scrutinio di lista da tutti i Giovani residenti nel Comune di Sabaudia che alla data delle elezioni abbiano compiuto il quindicesimo anno di età e non abbiano superato il venticinquesimo anno di età. Possono essere eletti nel Consiglio solo i giovani che, alla data delle elezioni, abbiano compiuto il quindicesimo anno di età e non abbiano superato il venticinquesimo.

Devono far parte del Consiglio almeno 1/3 di membri di età compresa tra i 15 ed i 17 anni .

Il Consiglio dura in carica tre anni. Inizia la sua attività con la convalida degli eletti e svolge le sue funzioni fino all’insediamento del nuovo Consiglio.

Ogni membro del Consiglio rappresenta tutta la comunità giovanile e esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato. Nell’adempimento delle funzioni connesse alla carica elettiva egli ha piena libertà di azione, di espressione e di voto.

Quali sono le finalità della sua istituzione

  • promuovere la partecipazione dei giovani alla vita politica e amministrativa locale
  • facilitare la conoscenza, da parte dei giovani, delle attività e dell’ente locale
  • promuovere l’informazione rivolta ai giovani
  • elaborare progetti coordinati da realizzare in collaborazione con gli analoghi organismi istituiti in altri comuni
  • seguire l’attuazione dei programmi e degli interventi rivolti ai giovani in ambito locale

Quali sono le sue competenze

  • Presentare proposte al Consiglio Comunale ed alla Giunta
  • Esprimere pareri preventivi obbligatori anche se non vincolanti su tutti gli atti emanati dal Consiglio Comunale, dal Sindaco o dalla Giunta che riguardano specificatamente i giovani; al tempo stesso l’Amministrazione ha facoltà di chiedere pareri al C.C.G.
  • Adottare gli strumenti che ritiene efficaci per dialogare e confrontarsi con la popolazione giovanile
  • Relazionare relativamente alla condizione dei giovani e delle politiche giovanili nel territorio comunale (entro il 31 marzo di ogni anno) – Regione Lazio – Consiglio Comunale – Popolazione Giovanile
Condividi: