Esplora contenuti correlati

Comunicato stampa – Nuova linfa per il Comune di Sabaudia. Tredici assunzioni e due bandi di concorso per altri tre profili professionali

4 Gennaio 2021

Il Comune di Sabaudia finisce l’anno e inizia il 2021 all’insegna delle nuove assunzioni, resesi necessarie per supportare gli uffici comunali da tempo sottorganico.

Ben tredici le nuove leve assunte, a tempo pieno e indeterminato, a seguito dei concorsi pubblici per titoli ed esami indetti dall’Ente: cinque unità di collaboratore amministrativo (categoria B3), tre unità con profilo professionale di istruttore amministrativo (categoria C1) e quattro unità di istruttore tecnico (categoria C1). A questi si aggiunge l’arrivo del funzionario D tecnico selezionato dalla graduatoria del Comune di Fondi, al fine di garantire supporto all’area vasta tecnica. Nei prossimi mesi saranno assunti, inoltre, altri 3 profili a seguito dei nuovi bandi di concorso promossi dal Comune: due unità di istruttore direttivo tecnico (categoria D1) e un dirigente amministrativo.

“Siamo di fronte ad un cambio di passo importante rispetto agli ultimi 20 anni, finalizzato a supportare e rinforzare l’attività degli uffici e dunque a sopperire alla manca di organico che caratterizza da troppo tempo la nostra Amministrazione comunale, anche a seguito dell’ondata di pensionamenti che ha interessato il Comune dal 2017 ad oggi e che ha visto la fuoriuscita dalla pianta organica dell’Ente di ben 35 dipendenti – commenta il sindaco Gervasi – Sono stata ben felice di chiudere l’anno con le nuove assunzioni, sono certa che il percorso intrapreso sarà foriero di successi e soddisfazioni personali e professionali per tutti loro”.

Nelle settimane scorse si sono svolte le due cerimonie di insediamento delle nuove leve, le quali sono state chiamate a prestare giuramento e a prendere ufficialmente servizio, accolti da sindaco, segretario comunale, dirigente dell’area vasta tecnica e da alcuni responsabili di settore.

“Abbiamo omaggiato i nuovi dipendenti comunali con una copia della Costituzione Italiana, per tutti noi una guida all’azione e al fare bene, in nome della comunità cittadina che si è chiamati a servire, anteponendo ad ogni attività che si deve svolgere il bene comune, il senso del dovere e lo spirito di servizio”, conclude il sindaco.

Condividi: