Esplora contenuti correlati

Comunicato stampa – In ricordo di Salvo D’Acquisto, la cerimonia a Sabaudia Centro e a Borgo San Donato

24 Settembre 2020

Si è svolta nella mattinata di ieri la cerimonia di commemorazione del vice brigadiere Salvo D’Acquisto, allestita come ogni anno in occasione dell’anniversario della sua scomparsa avvenuta esattamente 77 anni fa. Era il 23 settembre del 1943, quando il giovanissimo Carabiniere, a Torre di Palidoro, vicino a Fiumicino, si accusò di un attentato che non aveva commesso e fu fucilato dalle SS tedesche, salvando così la vita di 22 persone rastrellate in paese per una rappresaglia.

Il sacrificio del 23enne D’Acquisto è stato ricordato dal Presidente del Consiglio Comunale Gianluca Bonetti, in rappresentanza del sindaco Gervasi, dal Mar. Magg. Russo Ferdinando in rappresentanza del Comandante Maglione della Stazione Carabinieri di Sabaudia e del Maresciallo Enzo Cestra, presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri – Delegazione di Sabaudia, con la consueta deposizione della

corona di alloro presso la stele collocata nel parco a lui dedicato in centro e presso il monumento ai caduti sito a Borgo San Donato, proprio in piazza Salvo D’Acquisto. La cerimonia ristretta, promossa nel pieno rispetto delle misure di contrasto e contenimento dei contagi da Covid-19, ha visto la presenza delle altre autorità militari e di polizia del territorio.

Nonostante il delicato momento storico che ci si trova a vivere, non si poteva mancare nel ricordare il sacrificio del vice brigadiere, emblema dei valori di altruismo, onore e senso del dovere che oggi più cha mai devono guidare la quotidianità nella società moderna.

Condividi: